Virgo

Presa dati congiunta Virgo-Ligo: primi promettenti risultati

Dal primo agosto l’interferometro Virgo è entrato ufficialmente in presa dati.
E già il 25 agosto è stato emesso un comunicato ufficiale congiunto Virgo-Ligo sulla presenza nei dati di entrambi gli interferometri di “candidati promettenti di onde gravitazionali” (cf. http://www.virgo-gw.eu/ e https://www.ligo.caltech.edu/news/ligo20170825 ).
Questa notizia non solo conferma il buon funzionamento di Virgo, ma permette tramite triangolazione con i dati di Ligo di determinare con buona approssimazione la regione da cui provengono le onde gravitazionali.
I dati, passati agli astronomi, hanno prodotto un altro fondamentale risultato: alcuni telescopi sembra abbiano osservato la controparte elettromagnetica di una di queste onde gravitazionali.

Ulteriori dettagli si trovano nell’articolo di Davide Castelvecchi apparso su Nature il 24 agosto scorso (cf. http://www.nature.com/news/rumours-swell-over-new-kind-of-gravitational-wave-sighting-1.22482 ).

Un risultato davvero importante a cui hanno contribuito anche ricercatori del nostro Dipartimento e della sezione INFN di Padova.