Dettaglio News
< Elezioni Coordinatori Aree scientifiche e dei Componenti delle CS di area - quadriennio 2020-2024
17.11.2020 15:53 Età: 8 days
Categoria: HOME

Il Dipartimento di Fisica e Astronomia partecipa al nuovo progetto ChETEC-INFRA


ChETEC-INFRA (Chemical Elements as Tracers of the Evolution of the Cosmos- Infrastructure) è un progetto recentemente finanziato dalla EU con un budget quadriennale di 5 milioni di euro, all'interno di Horizon 2020. Il progetto si colloca alla frontiera dell'astrofisica nucleare che studia l'origine degli elementi chimici: dal Big Bang, alla combustione stellare fino ai processi di cattura neutronica e protonica per la formazione degli elementi piú pesanti. ChETEC-INFRA costituisce un network tra tre tipi di infrastrutture che, insieme, forniranno gli strumenti necessari per questa ricerca: i laboratori astro-nucleari che forniscono dati di sezioni d'urto di reazioni nucleari, i supercomputer che eseguono calcoli di struttura stellare e nucleosintesi, e i telescopi e spettrometri di massa che raccolgono dati sull'abbondanza di elementi ed isotopi. Il Dipartimento di Fisica e Astronomia dell'Università di Padova partecipa attivamente al progetto fornendo le sue competenze nello sviluppo di nuove tecniche sperimentali, dalla rivelazione di neutroni alla produzione di nuovi tipi di bersagli solidi o gassosi. Il contributo fornito nell'ambito teorico riguarderà i settori dell'evoluzione e della nucleosintesi delle stelle.

Fanno parte della collaborazione ChETEC-INFRA la Prof.ssa Paola Marigo e il Dr. Antonio Caciolli, entrambi afferenti al DFA.
Contatti a Padova: antonio.caciolli(at)unipd.it , paola.marigo(at)unipd.it
Sito web del progetto: https://chetec-infra.eu