Dettaglio News
< Una nuova struttura matematica per le collisioni fra particelle elementari
14.09.2020 17:53 Età: 12 days
Categoria: Comunicazioni

Ritorno in aula in sicurezza. Anche grazie a nuovi test e a software di monitoraggio. Messaggio del Magnifico Rettore, Rosario Rizzuto.

Fonte www.unipd.it del 10.09.2020


 


Tra pochi giorni l'Università di Padova ricomincerà a vivere la sua normalità.

"Questa è l'dentità dell'Università: un luogo fisico di sapere e di persone che si incontrano, motivate dalla voglia di scienza e conoscienza. Per fare questo, in questo momento ci vuole sicurezza, perchè la pandemia non è terminata", afferma il rettore Unipd, Rosario Rizzuto, nell'annunciare il ritorno in aula di studentesse, studenti e personale.
Nel periodo che precede l'inizio delle lezioni, l'Ateneo ha lavorato e sta lavorando perchè nei suoi spazi sia possibile il distanziamento fra le persone, i flussi siano regolati, ci siano mascherine e soluzioni igienizzanti.

Ma non si è fermata qui: "Abbiamo anche voluto fare qualcosa di più. Abbiamo voluto implementare una sorveglianza attiva su tutto il personale universitario, riservandogli uno screening non invasivo molto preciso, perchè basato sulla diagnosi molecolare: è un tampone salivare che permetterà al nostro personale di essere verificato ogni 20 giorni, esattamente come il personale sanitario".

L'attenzione però è massima anche nel monitorare studentesse e studenti, con una diversa modalità: "Abbiamo modificato il software di identificazione della presenza in aula, in maniera tale da identificare non solo la presenza a lezione ma anche la posizione nello spazio, così da poter identificare i contatti di un eventuale positivo e operare su questi la diagnosi molecolare" spiega il rettore.
Quello di Unipd è quindi un grande sforzo, tutto basato sulla scienza, perchè le analisi sono state verificate nei laboratori dell'Ateneo e hanno un alto grado di precisione. "Operiamo perchè vogliamo tornare a essere l'Università delle persone: persone sicure".


Link alla notizia

Link al video