Master in Comunicazione delle Scienze

Master in Comunicazione delle Scienze

Obiettivi

Il master si propone di formare professionisti della comunicazione pubblica della scienza e della tecnologia in grado di operare professionalmente in una molteplicità di settori. Giornalismo scritto, radiofonico, televisivo e on line, comunicazione istituzionale e d'impresa, editoria tradizionale e multimediale, museologia, cura di mostre scientifiche, promozione e gestione di iniziative di cultura scientifica e interdisciplinari sono i principali campi di applicazione cui si affianca con peso crescente la comunicazione "digitale" della scienza.

La peculiarità didattica del Master è quella di offrire a studenti provenienti da diversi ambiti formativi e professionali (scientifici, tecnici e umanistici) la maturità culturale necessaria e gli strumenti operativi adeguati per raccogliere e trasmettere informazioni scientifiche e di tecnologia avanzata in modo comprensibile e rigoroso, per interagire efficacemente con i protagonisti della ricerca nei vari campi, per organizzare le strutture finalizzate alla comunicazione istituzionale, per promuovere e gestire iniziative di cultura scientifica.

Sbocchi occupazionali

I corsisti vengono pertanto preparati a lavorare nell’ambito di vari media, da quelli più tradizionali al web 2.0, a predisporre e gestire piani di comunicazione per enti di ricerca, istituzioni pubbliche e private, in particolare strutture sanitarie, musei scientifici e science centers, per il mondo della scuola, nonché per la comunicazione dell’innovazione tecnologica in imprese avanzate.

Il superamento del corso dà diritto a 60 crediti.

_________________________________________________________________________________

Le lezioni avranno ufficialmente inizio venerdì 27 ottobre 2017

ORARIO LEZIONI novembre - marzo, a.a. 2017/2018

Avviso di selezione per l'iscrizione ai corsi singoli A.A: 2017/2018

Corsi singoli attivati nel Master in Comunicazione delle Scienze:
LABORATORIO DI SCRITTURA scaduto

SOCIAL NETWORK E COMUNICAZIONE DIGITALE
orari lezioni:

18 novembre 2017 ore 9.00
2 dicembre 2017    ore 9.00
20 gennaio 2018    ore 9.00
27 gennaio 2018    ore 9.00

Le lezioni si svolgono presso l'aula ADI in Via del Santo, 26


Gli iscritti al master non devono iscriversi ai corsi singoli, in quanto questi sono all'interno della programmazione didattica del Master
.

________________________________________________________________________________

Tesine finali a.a. 2014/2015 - a.a. 2015/2106

_________________________________________________________________________________

Cos'è la comunicazione? E la comunicazione scientifica?
Ecco QUI cosa dicono le corsiste del Master

EVENTI

  • PER UNA SCIENZA PARTECIPATA
    Dal 15 ottobre 2015 al 16 ottobre 2015

    Due giornate dedicate alla comunicazione della ricerca, sul tema "Per una scienza partecipata.Comunicare al meglio la ricerca al grande pubblico", organizzate dal Master in Comunicazione delle Scienze.
    Il convegno è gratuito, ma l'iscrizione è obbligatoria.
    Le iscrizioni vengono raccolte fino ad esaurimento posti. Viene data la precedenza a dottorandi, Ph.D, ricercatori, studenti dei master in Comunicazione delle scienze.

    Dove: Osservatorio - La Specola - vicolo dell'Osservatorio, 5 - Padova Quando: 15-16 ottobre 2015. Approfondimenti: sito web
  • 9 ottobre la lezione del master si è svolta presso il Museo delle Scienze di Trento
Foto di Silvia Calabrese
Foto di Silvia Calabrese
Foto di Silvia Calabrese
Foto di Silvia Calabrese
Foto di Silvia Calabrese
Foto di Silvia Calabrese
Foto di Silvia Calabrese
 



  • Innovazione digitale. Tecnologie, Informazione, Media
    29 Aprile 2015 - ore 16.30

    La "Specola" Osservatorio Astronomico - Vicolo Osservatorio, 5 - Padova Iniziativa promossa da PA.S.T.I.S.,PADOVA SCIENCE TECHNOLOGY AND INNOVATION STUDIES e dal Master in comunicazione delle scienze dell'Università di Padova


    Tavola rotonda in occasione della presentazione dei libriStoria dei media digitali di Gabriele Balbi e Paolo Magaudda (Laterza),Il valore dell'incertezza di Federico Neresini e Paolo Vidali (Mimesis)Homo pluralis di Luca De Biase (Codice)
    Partecipano Gabriele Balbi, Luca De Biase, Paolo Magaudda, Federico Neresini, Paolo Vidali.Moderatore: Leopoldo Benacchio



I Fuori porta del Master  

 

 

Visita al museo di paleontologia dell'Università
Visite guidate a .....

Da Sabato 27 fino a martedì 30 aprile il Premio Nobel Brian Schmidt a Padova direttamente su Twitter
Comunicato stampa