Tommaso Anfodillo

Tommaso Anfodillo

Ricercatore universitario dal 1990 e dal 2002 Professore associato presso il dip. TeSAF dell'Università di Padova. E' responsabile del Centro Studi per l'Ambiente Alpino di S. Vito di Cadore (BL). E' stato relatore di oltre 85 tesi di laurea e supervisore di oltre 10 tesi di dottorato. Nel 2010 ha vinto una borsa di studio nell'ambito del programma ERASMUS-MUNDUS SUTROFOR per lo scambio con il CATIE in Costa Rica. Ha partecipato a programmi di ricerca finanziati dal MURST dal 1991. E' stato responsabile scientifico di diversi progetti a carattere nazionale (CNR: anno1994; MURST PRIN: anni 1998-2000-2002-2005) e locale con convenzioni con la Regione Veneto e con la Ferrero S.A. per lo studio delle relazioni idriche in nocciolo. Nel 2012 ha vinto un bando dell'Ateneo di Padova (30 keuro). Ha svolto ruolo di responsabile anche in progetti internazionali come progetti Interreg II Italia-Austria (anno 2000), progetti CADSES Interreg IIIB sulla gestione delle foreste dei Carpazi (Carpathian Project 2007-2009), per lo sviluppo di gestioni forestali compatibili con il protocollo di Kyoto (Carbon-pro 2005-2007 e Carbomark 2009-2011). Dal 2007 ad ora ha la responsabilità di due progetti finanziati da EV-K2-CNR e dal Ministero Affari Esteri sulle gestione delle foreste in Nepal (parco del Sagarmatha) e in Pakistan (parco del Karakoram progetto SEED 2010-2013). Nel complesso, negli ultimi 5 anni, ha avuto la responsabilità di gestire un budget di oltre 50 keuro/anno. E' stato eletto nel consiglio direttivo della SISEF nel 2011. Ha svolto attività di revisore per numerose riviste internazionali (Functional Ecology, Forest Ecology and Management, Annals of Forest Science, Tree Physiology, New Phytologist, Ecology Letters, Trees - Structure and Function). Ha all'attivo 32 pubblicazioni ISI, 35 non ISI, 6 monografie, 6 curatele e oltre 15 presenze in atti di convegni. Relativamente alle riviste ISI il suo h-index è di 15, con oltre 700 citazioni cumulate (202 nel 2012).