Qualità della ricerca

Qualità della ricerca

Le procedure interne attraverso le quali il Dipartimento persegue, mette in atto e monitora la qualità della ricerca sono affidate essenzialmente al Direttore, alla Commissione Scientifica di Area e alla Commissione Risorse, salvo in casi dove il Consiglio di Dipartimento designa, su proposta del Direttore, delle Commissioni incaricate di sviluppare proposte su specifiche tematiche da discutere e approvare nel Consiglio di Dipartimento stesso (per esempio la stesura del Piano Triennale di Sviluppo della Ricerca).

Il Dipartimento di Fisica e Astronomia "G. Galilei" è un Dipartimento monoarea e, all'interno dell'Ateneo di Padova, raccoglie tutti i docenti di area Fisica. Pertanto, il Dipartimento di Fisica e Astronomia delega il monitoraggio e la verifica della qualità della ricerca principalmente alla Commissione Scientifica di Area 02 - Scienze Fisiche, commissione prevista dallo statuto di Ateneo con compiti di promozione e programmazione dell'attività di ricerca ed eletta con le regole previste dal regolamento generale. La Commissione Scientifica riferisce periodicamente al Consiglio di Dipartimento sottoponendo alla sua approvazione i documentati presentati.

Accanto alla Commissione Scientifica nel Dipartimento opera anche la Commissione Risorse che elabora il piano triennale per le assunzioni di personale docente. La Commissione è composta da otto professori di prima fascia scelti dal Direttore del Dipartimento in rappresentanza delle varie aree scientifiche presenti nel Dipartimento stesso. Il piano triennale elaborato dalla Commissione Risorse viene sottoposto all'approvazione del Consiglio di Dipartimento e viene rivisto e aggiornato annualmente.

Infine il Direttore del Dipartimento propone al Consiglio interventi a sostegno di diverse azioni, come il cofinanziamento di assegni junior, nuovi accordi internazionali, Conferenze, Workshops, Scuole, il finanziamento di assegni per attività di ricerca in campi di interesse del Dipartimento, ma non sufficientemente finanziati attraverso altri canali (ad esempio le ricerche nel campo della didattica della Fisica) e il finanziamento di una borsa di dottorato di ricerca per i progetti che dovessero risultare vincitori del bando Starting Grants promosso dalla Fondazione CARIPARO.


Prego effettuare il login per accedere all'area riservata

Login utente

Inserire username e password per effettuare il login:
Login