Gruppo di Ricerca in Didattica della Fisica e dell’Astronomia (GRAPE)

Gruppo di Ricerca in Didattica della Fisica e dell’Astronomia

Staff

Ornella Pantano, Giuseppe Tormen, Sandra Moretto, Sofia Talas

Borsisti

Stefania Lippiello, Marta Carli, Mario Perona, Fanny Marcon

Attività di ricerca

Le nostre attività di ricerca si sviluppano lungo due direzioni principali:
- L’apprendimento della fisica e dell’astronomia, mettendo in luce sia le criticità disciplinari e/o cognitive che le potenzialità degli studenti, anche nell’ottica dello sviluppo della persona;
- L’insegnamento della fisica e dell’astronomia nei diversi cicli scolastici e a livello universitario, e in particolare rispetto alla formazione iniziale e in servizio degli insegnanti.
Il nostro gruppo partecipa a diversi progetti nazionali e internazionali e collabora con gruppi di ricerca in didattica della fisica e educazione universitaria italiani ed europei (Università di Bologna, Università di Pavia, network dei progetti europei HOPE e CALOHEE) e con le scuole del territorio.

In base ai vari livelli di istruzione, si riportano le attività prevalenti del gruppo.

Università

Il gruppo partecipa ai seguenti progetti:
- Progetto europeo HOPE (Horizons in Physics Education, 2013-2016), con l’obiettivo di accrescere l’impatto della fisica in Europa e la sua visibilità nella società.
- Progetto europeo CALOHEE (Measuring and Comparing Achievements of Learning Outcomes in Higher Education in Europe, 2015-2017), finalizzato a confrontare e misurare a livello europeo i risultati di apprendimento al termine degli studi universitari. O. Pantano ha il ruolo di co-coordinatore, insieme a F. Cornet dell’Università di Granada (Spagna), del gruppo di lavoro per la fisica.
- Progetto FisicaMente (coordinatori G. Tormen e O. Pantano): si propone di analizzare le difficoltà nella matematica applicata alla fisica degli studenti del primo anno dei corsi di laurea delle scuole di scienze e ingegneria e di sviluppare azioni di potenziamento.
- Progetto PRAT Tutorato formativo: un modello di tutoring integrato per l’empowerment degli studenti universitari (referente scientifico C. Biasin e coordinatrice L. Da Re, Dipartimento FISPPA): finalizzato a contrastare il drop-out durante il primo anno di università con attività di tutoring da parte di docenti, studenti anziani e servizi di Ateneo. Il gruppo ha seguito in particolare i corsi di laurea in Fisica, Astronomia e Ottica e Optometria.

Scuola secondaria

 La ricerca si focalizza nella sperimentazione e valutazione di percorsi di apprendimento personalizzati e proposte formative sia per gli studenti che per i docenti. Molte attività rientrano nel Progetto nazionale lauree scientifiche (PLS-Fisica, referente locale O. Pantano), finanziato dal MIUR nel triennio 2015-18 per motivare e sostenere l’interesse degli studenti verso le lauree scientifiche. Il gruppo ha coordinato i corsi di tirocinio formativo attivo (TFA) e i Percorsi Abilitanti Speciali (PAS) per le classi di concorso Matematica e fisica (A27) e Fisica (A20).

Scuola dell’infanzia e primaria

Il gruppo progetta e sviluppa percorsi didattici per la scuola primaria e la scuola dell’infanzia attraverso proposte di tesi e attività di tirocinio per il Corso di laurea in Scienze della formazione primaria.