Storia della fisica e della strumentazione scientifica

Storia della fisica e storia della strumentazione scientifica

Staff

Giulio Peruzzi, Sofia Talas

Borsisti

Fanny Marcon

Dottorandi

Valentina Roberti

Collaboratori esterni

Giulia Nicchio, Alessio Rocci

Attività di ricerca

Le attività di ricerca in Storia della fisica e in Storia della strumentazione scientifica sono fortemente correlate tra loro e trovano un concreto punto di intersezione nella cura e valorizzazione delle collezioni conservate nel Museo di Storia della Fisica. Il periodo storico preso in esame dalle ricerche del gruppo va dal XVI al XX secolo.

Alcuni dei temi oggetto di specifiche ricerche sono:
1. l’opera di Galileo nel contesto della rivoluzione scientifica;
2. dalla pneumatica all’elettricità: ricerche sugli sviluppi della fisica tra Seicento e Ottocento a partire dallo studio degli strumenti del Museo di Storia della Fisica;
3. la diffusione della fisica sperimentale e dei gabinetti di fisica nell’Europa del Settecento;
4. l’opera di James Clerk-Maxwell;
5. meccanica celeste, geofisica, astrofisica e cosmologia tra Ottocento e Novecento: un esempio di fertilizzazione incrociata delle scienze;
6. la nascita e gli sviluppi delle teorie della relatività e del Modello Standard dell’Universo;
7. sviluppi concettuali della meccanica quantistica: dalle origini al Modello Standard delle particelle;
8. il laboratorio di fisica sperimentale: nascita e sviluppi dal Settecento alla Big Science;
9. osservare e sperimentare: indagini sul metodo della scienza moderna da Galileo al XX secolo;
10. la circolazione della conoscenza scientifica e le connessioni tra università, scuole e territorio tra il XIX e il XX secolo;
11. la storia della fisica nucleare e subnucleare a Padova dalle ricerche sui raggi cosmici fino alla nascita dei Laboratori Nazionali di Legnaro;
12. questioni di filosofia della fisica;
13. la diffusione delle conoscenze relative alla fisica e alle sue applicazioni attraverso la valorizzazione del patrimonio museale del Dipartimento di Fisica e Astronomia di Padova.

La salvaguardia degli archivi e delle testimonianze orali, la conservazione della strumentazione e della relativa documentazione, lo sviluppo di musei di moderna concezione, la realizzazione di una catalogazione informatica mirante a integrare le diverse banche dati esistenti nell’Università e nel territorio sono tutti obiettivi connessi con queste ricerche, elementi fondamentali non solo per evitare di perdere un importante patrimonio di storia e cultura, ma anche per ridisegnare la didattica e la comunicazione della fisica (e della scienza in generale), e per dare a tali ricerche nuovo impulso.

I componenti del gruppo appartengono a vario titolo a società nazionali e internazionali: Società Italiana di Fisica (SIF), Società Italiana degli Storici della Fisica e dell’Astronomia (SISFA), Società Italiana di Logica e Filosofia della Scienza (SILFS), Board member of the History of Physics Group of the European Physical Society, Universeum - European Academic Heritage Network (di cui Sofia Talas è stata Presidente dal 2010 al 2017), International Council of Museums (ICOM), University Museums and Collections Committee of ICOM (UMAC), Scientific Instrument Commission of the International Union for the History and Philosophy of Science (SIC).