L'insegnamento della fisica moderna nella scuola secondaria di II grado: nodi concettuali e proposte didattiche

 

L'insegnamento della fisica moderna nella scuola secondaria di II grado: nodi concettuali e proposte didattiche

Direttore: Ornella Pantano (indirizzo mail: ornella.pantano@unipd.it)

Obiettivi formativi

Andare incontro ai bisogni dei docenti a fronte delle nuove richieste per la seconda prova dell’Esame di Stato. Condividere pratiche didattiche e progettare insieme percorsi e materiali anche in ottica pluridisciplinare, integrando la ricerca nell’aggiornamento degli insegnanti al fine di favorire lo sviluppo professionale.
Favorire i processi d’apprendimento degli studenti attraverso la discussione sui nodi concettuali di maggiore difficoltà.
Promuovere un insegnamento attento alla creazione di significato e alla comprensione durevole, ai processi, alle connessioni con la realtà, all’indagine, al coinvolgimento attivo degli studenti. Incentivare la riflessione personale.

Descrizione attività didattiche

MODULO DELLE CONOSCENZE
A – Il passaggio dalla fisica classica alla fisica moderna:
concezioni e difficoltà
B – Relatività
C – Fisica quantistica
D – Fisica nucleare

Ore totali: 150 (24 ore di lezioni, laboratori / 24 ore di
didattica a distanza / 102 ore di studio individuale)

Calendario:
5 giornate in presenza: 4 venerdì pom., 1 sabato mattina e
pomeriggio.

MODULO DELLE ABILITA’
E – Metodologie e strategie di insegnamento della fisica
moderna
F – Sviluppo di percorsi didattici

Ore totali: 50 (16 ore di lezioni, laboratori / 34 ore di studio
individuale)

Calendario:
4 giornate in presenza: 4 venerdì pomeriggio;

MODULO DELLE ESPERIENZE
Progettazione intervento didattico, conduzione didattica in
classe e risultati azione didattica;

Ore totali: 125 project work (comprende attività in classe,
studio individuale e presentazione esperienze).
Durante il PW il tutor affiancherà il corsista nel momento
iniziale e finale.

Prova finale: 25 ore di attività individuale

Inizio e durata attività didattiche

Inizio attività: 21 ottobre 2016
Fine attività: 30 aprile 2017

Frequenza minima

80% delle ore di didattica frontale, erogate sotto forma di lezione e/o laboratori.

Docenti

Il corso verrà tenuto da docenti universitari e da docenti delle scuole esperti nelle tematiche trattate.

Sede

Università degli Studi di Padova
Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei" - DFA
Aule didattiche
Via Marzolo, 8 - 35131 Padova

Requisiti di accesso

Insegnanti attualmente in servizio o che abbiano prestato servizio. Sono ammessi anche coloro che siano in possesso di uno dei seguenti requisiti:
Laurea o Titolo abilitante all'insegnamento.

Posti disponibili

Minimo: 10
Massimo: 30